La dimensione sessuale

Nei rapporti di coppia separati geograficamente, può funzionare per mantenere la dimensione sessuale della relazione in cui i partner si vedono a vicenda solo di rado faccia a faccia. Così come può consentire ai partner di lavorare sui problemi presenti nella loro vita sessuale che altrimenti si sentirebbero a disagio di affrontare.  Il film virtuale consente l’esplorazione sessuale. Ad esempio, può permettere ai partecipanti di formulare fantasie, attraverso giochi di ruolo, che non avrebbero mai ammesso (o forse non sarebbe nemmeno realisticamente possibile) nella vita reale a causa di limitazioni fisiche o sociali, e potenzialmente equivoche come il BDSM estremo , incesto, zoofilia, pedofilia, o addirittura di stupro. Ci vogliono meno sforzi e meno risorse su Internet che nella vita reale per legarsi ad una persona a caso o con la quale sia possibile instaurare un rapporto più significativo. Inoltre, il film porno virtuale consente incontri sessuali istantanei, insieme ad una immediata risposta e quindi gratificazione. Il film porno virtuale permette ad ogni utente di prendere il controllo. Per esempio, ognuno ha il completo controllo della durata di una sessione di webcam.
Il sesso virtuale è spesso criticato perché i partner hanno spesso poca conoscenza verificabile gli uni degli altri. Tuttavia, dal momento che per molti il principale fine del sesso virtuale è una simulazione plausibile dell’attività sessuale, questa conoscenza non è sempre desiderata o necessaria, e può essere effettivamente indesiderabile.